Perché i gatti tricolori sono femmine?

1 mese ago · Updated 4 settimane ago

perche i gatti tricolori sono femmine

Sicuramente hai mai sentito dire che i gatti di tre colori sono sempre femmine. E ' vero? Sono sempre donne? In questo articolo di Esperti di animali spiegheremo perché si verifica in dettaglio in modo da poter scoprire se è una caratteristica delle femmine o, al contrario, i maschi possono anche indossare un mantello tricolore. Continua a leggere per rispondere alla domanda perché i gatti tricolori sono femmine e scoprire se davvero non accade nei felini maschi.

Indice
  1. I gatti tricolori
  2. Cosa determina il colore del mantello?
  3. Combinazione
  4. Tipi di gatti tricolori
  5. Ci sono gatti maschi tricolori?

I gatti tricolori

I gatti tricolori sono anche conosciuti come gatti calico o tartaruga e sono caratterizzati da un particolare motivo di colorazione nel mantello. I suoi capelli contengono arancione, bianco e nero. Le proporzioni di ogni colore sono variabili. Ci sono tre colori di base nei gatti, nero, arancione e bianco. Il resto dei colori è il risultato di gradienti e miscele di quelli precedenti. I geni dell'animale sono responsabili dei modelli del mantello, a strisce o lisci, punteggiati... Anche il colore e la combinazione di colori nella pelliccia.

Cosa determina il colore del mantello?

Il colore del mantello nei gatti è una caratteristica legata al sesso. Ciò significa che le informazioni per il colore dei capelli si trovano sui due cromosomi sessuali. I cromosomi sono strutture che si trovano nel nucleo delle cellule e contengono tutti i geni dell'animale. I gatti hanno 38 cromosomi: 19 forniti dalla madre e 19 dal padre. Quelli sessuali sono quei cromosomi che determinano il sesso e ognuno è contribuito da un genitore. I gatti, come tutti i mammiferi, hanno due cromosomi sessuali: X e Y. La madre dà il cromosoma X e il padre può dare X o Y. XX: Femmina

XY: Maschio I colori nero e arancione sono sul cromosoma X. Cioè, affinché possano essere espressi, il cromosoma X deve essere presente. Il maschio ha solo una X, quindi sarà solo nero o arancione. Le femmine che hanno due X possono avere geni per il nero e per l'arancione. Il colore bianco, invece, non è legato al sesso. Si esprime indipendentemente da lui. Per questo motivo un gatto può presentare tutti e tre i colori. Perché hanno due cromosomi X e anche quello bianco è stato espresso.

Combinazione

A seconda della dotazione cromosomica che l'individuo riceve, un colore o un altro sarà espresso. Il nero e l'arancione sono codificati sullo stesso cromosoma, se l'allele X0 è presente il gatto sarà arancione se è Xo sarà nero. È nel caso X0Xo quando uno dei geni è inattivato ed è responsabile dell'aspetto tricolore. Le femmine possono ereditare tre combinazioni: X0X0: gatto arancione

X0Xo: gatto tricolore

XoXo: gatto nero I maschi solo due: X0Y: gatto arancione

XoY: Il gatto nero bianco è determinato dal gene W (bianco) ed è espresso indipendentemente. Ecco perché puoi creare combinazioni con gli altri colori. Ci sono gatti in bianco e nero, arancione e bianco e solo bianco.

Tipi di gatti tricolori

Esistono diversi tipi di gatti tricolori. Differiscono solo nella proporzione di bianco o nel tipo di motivo sul mantello: gatto Calico o gatti spagnoli: in questi gatti il colore bianco predomina sull'addome, sulle zampe, sul petto e sul mento. Hanno macchie nere e arancioni sulla loro pelle. Il nero può essere grigiastro. Nella foto vediamo un gatto spagnolo.

In questi gatti, il colore bianco predomina sull'addome, sulle zampe, sul petto e sul mento. Hanno macchie nere e arancioni sulla loro pelle. Il nero può essere grigiastro. Nella foto vediamo un gatto spagnolo. Tartaruga o gatto tartaruga: I colori sono mescolati asimmetricamente. Il bianco è scarso. I colori sono solitamente diluiti in tonalità più chiare. Predomina il nero.

I colori sono mescolati asimmetricamente. Il bianco è scarso. I colori sono solitamente diluiti in tonalità più chiare. Predomina il nero. Tabby tricolor cat: È una divisione tra i precedenti. Il modello è tigrato con i tre colori.

Ci sono gatti maschi tricolori?

Sì. Esistono gatti tricolori, anche se è molto raro vederli. È dovuto a un'anomalia cromosomica. Questi gatti, invece di avere due cromosomi sessuali (XY), ne hanno tre (XXY). Quando sono presenti due cromosomi X, possono esprimere nero e arancione come le femmine. È conosciuta come sindrome di Klinefelter e di solito causa infertilità. È una malattia rara che bandisce il mito che tutti i gatti tricolori siano femmine. Ma essendo un'anomalia possiamo dire che in situazioni normali tutti i gatti tricolori sono solitamente di sesso femminile. Continua a sfogliare Animal Expert per scoprire quali sono le cure di base del gatto, come è il calore nei felini e quali sono le piante tossiche per loro.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché i gatti tricolori sono femmine?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di Curiosità del mondo animale.

Go up