I gatti possono mangiare gelatina?

1 mese ago · Updated 1 mese ago

"Il mio gatto mangia solo la gelatina" può essere una frase che a volte viene pronunciata da un cat sitter a cui è stata offerta della gelatina fresca nella stagione calda per raffreddarli, o quando osservano che vuole solo mangiare la gelatina dal cibo in scatola. La gelatina è un prodotto alimentare costituito quasi interamente da proteine, di consistenza semi-solida e fragile, che può essere neutra o aromatizzata. I gatti non dovrebbero mangiare gelatina per il consumo umano su base regolare e la gelatina aromatizzata non dovrebbe mai essere assunta a causa della sua quantità di zuccheri, specialmente se sono in sovrappeso, hanno il diabete o l'insulino-resistenza. Se vuoi saperne di più sul consumo di gelatina nei gatti, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di Esperti animali in cui spieghiamo se i gatti possono mangiare gelatina o meno.

Indice
  1. La gelatina è buona per i gatti?
    1. I gatti possono mangiare gelatina aromatizzata?
  2. Benefici della gelatina per i gatti
  3. Come dare la gelatina al mio gatto?
  4. Dosaggio di gelatina per gatti
  5. Effetti collaterali della gelatina nei gatti
  6. Controindicazioni di gelatina nei gatti

La gelatina è buona per i gatti?

La gelatina è un prodotto derivato dal collagene da sottoprodotti di origine animale. È un colloide gelatinoso di natura semi-solida, fragile e traslucida, essendo il 98-99% di proteine, l ' 1-2% di sali minerali e il resto dell'acqua. Questo prodotto è utilizzato nell'industria alimentare per arricchire il cibo con proteine, ridurre la quantità di carboidrati nel prodotto o aggiungere vitamine. Viene anche utilizzato per dare forma e unità al cibo grazie alla sua consistenza gelatinosa, prolungandone la durata di conservazione. La gelatina viene anche utilizzata in alcuni alimenti umidi per gatti e in quelli che hanno aggiunto vitamine per proteggerli dal contatto con l'ossigeno e la luce. Pur essendo un componente che può essere incluso nelle diete dei gatti e fornire benefici, i gatti non dovrebbero mangiare gelatina per il consumo umano su base regolare. È vero che i gatti sono carnivori rigorosi e il loro macronutriente fondamentale sono le proteine, ma la gelatina non offrirà loro i nutrienti essenziali che devono acquisire con le proteine contenute nei tessuti animali. Per quanto riguarda la gelatina del cibo umido fatto per i gatti, possono mangiarlo senza problemi perché è già progettato per il consumo da parte di questa specie.

I gatti possono mangiare gelatina aromatizzata?

Probabilmente ti stai ponendo una delle seguenti domande: "I gatti possono mangiare gelatina di fragole, uva o arancia?"; "I gatti possono mangiare gelatina non aromatizzata?". La gelatina aromatizzata contiene una grande quantità di zucchero che non è affatto raccomandata per i gatti, perché non sono progettati per nutrirsi di grandi quantità di carboidrati perché continuano a portare avanti le abitudini alimentari dei loro antenati selvatici, che si nutrono di prede da cui ottengono i due principali macronutrienti per vivere: proteine e grassi animali. Da questi macronutrienti ottengono tutti i nutrienti di cui hanno bisogno, solo quando questi alimenti sono scarsi si trasformano in carboidrati. Pertanto, anche se i gatti possono mangiare gelatina per il consumo umano molto occasionalmente, è meglio che sia neutrale, cioè senza sapore, o che si faccia gelatina fatta in casa per i gatti per evitare l'ingestione di grandi quantità di zucchero, che peggiorerebbe la loro salute.

Benefici della gelatina per i gatti

L'enorme quantità di proteine nella gelatina e il suo ricco contenuto di aminoacidi lo rende benefico per una moltitudine di aspetti legati alla salute. Ad esempio, la gelatina promuove il buon aspetto dei capelli e della pelle dei gatti ed è anche utile per le malattie degenerative delle articolazioni a causa del suo contenuto di proteoglicani, come l'osteoartrite o l'artrite reumatoide, nonché per l'osteoporosi. D'altra parte, può aiutare a ridurre l'infiammazione e migliorare la qualità delle pareti intestinali, il che potrebbe aiutare i gatti che soffrono di intestino permeabile o malassorbimento intestinale. Contenendo glicina, stimola la produzione di acido gastrico per migliorare la digestione e l'assimilazione dei nutrienti, oltre ad intervenire nella riparazione della mucosa gastrica. Aiuta anche i gatti ad avere un migliore transito intestinale, prevenendo la stitichezza. Nei gatti anziani o molto malati che hanno ridotto l'appetito, può essere utile grazie al suo alto contenuto proteico.

Come dare la gelatina al mio gatto?

Puoi aggiungere direttamente la gelatina al tuo solito cibo, solido o morbido. Per fare questo, è necessario preparare la gelatina secondo le istruzioni del produttore, tagliarla a pezzetti e distribuirla attraverso il cibo. Questo è particolarmente raccomandato se offri loro gelatina neutra, perché può essere insapore per i gatti e non attirare la loro attenzione per ingerirlo. D'altra parte, puoi preparare il tuo cibo umido fatto in casa con gelatina neutra. Per fare questo, idratarlo come indicato dal produttore, ma usando brodo di carne fatto in casa invece di acqua (senza sale, ovviamente). Quindi, puoi combinarlo con altri ingredienti buoni per il tuo gatto, come il pollo cotto sbriciolato, e lasciarlo riposare in frigorifero. Dal momento che sarà freddo, puoi tagliarlo a pezzetti e offrirlo in estate per raffreddare il tuo gatto. Allo stesso modo, puoi fare cubetti di gelatina, con nient'altro, per dar loro come spuntino o premio. In caso di utilizzo per fare una razione alimentare (combinata con altri ingredienti come il pollo), si consiglia di consultare il proprio veterinario quali ingredienti aggiungere e quantità per non superare la dose giornaliera di cibo, che potrebbe portare a sovrappeso o obesità.

Dosaggio di gelatina per gatti

La quantità offerta a un gatto dovrebbe essere piccola, che sarebbe equivalente in un gatto adulto medio di 4 o 5 kg a un quarto di ogni blocco di gelatina venduto nei supermercati, non di più. Sebbene la gelatina contenga una grande quantità di proteine, queste non hanno un alto valore biologico e non coprono i loro nutrienti essenziali, quindi richiedono che vengano alimentate con la dose giornaliera raccomandata di cibo secco e/o umido commercializzato per la specie felina, o cibo fatto in casa preparato da un veterinario specializzato in nutrizione.

Effetti collaterali della gelatina nei gatti

In linea di principio, la gelatina non dovrebbe produrre alcun tipo di effetto collaterale nei gatti, sebbene un consumo eccessivo possa produrre sintomi gastrointestinali come vomito e diarrea. Inoltre, nel caso delle gelatine zuccherate, il consumo frequente può produrre problemi di salute legati allo zucchero, come il diabete o l'insulino-resistenza, e predisporli all'aumento di peso causando sovrappeso o obesità, con le conseguenze sulla salute e sulla qualità della vita che comportano.

Controindicazioni di gelatina nei gatti

La gelatina in generale è sicura per tutti i gatti, specialmente quelli che non sono aromatizzati perché non contengono zuccheri aggiunti, anche se alcuni possono essere allergici alla gelatina, la sua ingestione è controindicata. Nei gatti sovrappeso e obesi è anche controindicato offrire loro gelatine zuccherate e nei gatti con problemi di deglutizione (disfagia) è anche controindicato a causa della consistenza di questo alimento. Ora che sai che i gatti possono mangiare gelatina non aromatizzata di tanto in tanto, non perdere questo altro articolo in cui spieghiamo cosa mangiano i gatti in modo da poter saperne di più sulla loro dieta.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Can cats eat jelly?, si consiglia di entrare nella nostra sezione Diete fatte in casa.

Go up