Il mio gatto respira molto velocemente-Cause e cosa fare

1 mese ago

Hai notato che il tuo gatto respira stranamente quando dorme? O che il suo respiro è molto più agitato del solito? Che cosa dovremmo hascer in questi casi? È importante notare che il fatto che un gatto respiri molto velocemente è sempre motivo di preoccupazione. Pertanto, in questo articolo di esperti di animali esamineremo quali cause possono causare questa situazione e come dovremmo agire. Come vedremo, anche se questo tipo di respirazione può apparire a causa di cause emotive, di solito è correlato a gravi patologie. Un gatto respira velocemente quando non può eseguire una respirazione efficiente, il che costituisce un rischio per la sua vita. Questa respirazione dovrebbe farci andare dal veterinario.

Indice
  1. Il mio gatto respira molto velocemente quando dorme
  2. Il mio gatto respira molto velocemente e non si muove
  3. Il mio gatto respira molto velocemente e sbava
  4. Il mio gatto respira molto velocemente e ansima
  5. Altre cause di un gatto che respira troppo velocemente
  6. Perché il mio gatto respira molto velocemente dopo il parto?

Il mio gatto respira molto velocemente quando dorme

Prima di parlare di cause patologiche dobbiamo differenziare una situazione che si verifica durante il sonno del gatto. Durante questo si alternano diverse fasi ed è nel REM in cui avvengono rapidi movimenti muscolari, miagolii e respirazione agitata nei gatti che stiamo parlando. Quando il gatto è sveglio, può verificarsi una respirazione rapida accompagnata da ansimi dopo un intenso esercizio fisico o alte temperature. Finché dura solo pochi minuti non sarà preoccupante. In altre situazioni, possiamo dire che non è normale che il nostro gatto respiri molto velocemente. Qualsiasi indicazione che il gatto stia respirando in modo strano è un motivo per la consultazione veterinaria e può costituire un'emergenza.

Il mio gatto respira molto velocemente e non si muove

Questi casi possono indicare che il gatto ha subito un trauma. Una caduta da un'alta quota, un colpo da un'auto o un attacco di cane possono causare lesioni interne che influenzano la capacità polmonare e, di conseguenza, la respirazione. Emorragie interne, forti dolori, fratture o pneumotorace, che significa la perdita di aria dai polmoni, costituiscono emergenze che possono essere dietro la respirazione rapida, superficiale e addominale. A volte, con sanguinamento interno, il gatto respira molto velocemente e vomita sangue. Un gatto che non riceve abbastanza ossigeno presenterà una colorazione bluastra delle sue mucose, un fenomeno noto come cianosi. Il gatto potrebbe morire presto se non riceve assistenza veterinaria e, anche così, la prognosi sarà riservata. Richiede il ricovero ospedaliero per, prima di tutto, stabilizzare il gatto e, quindi, eseguire i test necessari per diagnosticare la causa e trattarla.

Il mio gatto respira molto velocemente e sbava

Un'altra situazione pericolosa per la vita si verifica dopo un'intossicazione. I sintomi includono respirazione rapida, ipersalivazione, respiro sibilante, conati di vomito e sintomi neurologici. Un esempio tipico è l'avvelenamento subito dal gatto quando viene somministrata una pipetta destinata ai cani con principi attivi che sono tossici per esso. Se il nostro gatto ha sintomi come quelli descritti dovremmo andare immediatamente dal veterinario, se possibile con il prodotto che ha causato il danno. Il trattamento prevede la somministrazione di fluidoterapia e farmaci adeguati alla sintomatologia o alla sostanza tossica. La prognosi sarà riservata e dipenderà dal tipo di sostanza tossica, dalla via di avvelenamento e dai danni prodotti.

Il mio gatto respira molto velocemente e ansima

Oltre alle cause fisiche, lo stress può anche causare al gatto di accelerare la respirazione e ansimare. Lo osserveremo in allerta, con pupille dilatate, salivando, deglutendo ripetutamente e passando la lingua sulle labbra. Prima di tutto, dobbiamo lasciarlo in pace. Dovresti essere in grado di calmarti solo non appena la situazione scatenante si attenua. Ad esempio, questa reazione può essere osservata quando il gatto incontra un congenero sconosciuto ma, anche, durante una visita alla clinica veterinaria. Se lo stimolo persiste e il gatto non ha scampo può attaccare. Dovremmo sempre cercare il grilletto per evitarlo. Se il gatto deve abituarsi, dovremo iniziare un adattamento graduale. Il veterinario specializzato in comportamento o l'etologo saranno in grado di stabilire linee guida per far sì che il gatto accetti la nuova situazione.

Altre cause di un gatto che respira troppo velocemente

La tachipnea, cioè la respirazione rapida, può apparire in molte altre situazioni. Indica una difficoltà respiratoria che può essere accompagnata da tosse, ipersalivazione, vomito, conati di vomito, ansimante, cianosi, ecc. Il gatto può adottare una postura caratteristica con il collo esteso. Oltre alle cause di cui sopra, possiamo segnalarne altre come le seguenti: Colpo di calore

Asma felino

Polmonite

Malattie cardiache compresa la filariosi

Tumore

Corpi estranei che bloccano le vie aeree

Anemia grave

Ipoglicemia, cioè basso livello di glucosio nel sangue

Ipertiroidismo

Versamento pleurico Tutti richiedono un trattamento veterinario. In clinica, dopo aver stabilizzato il gatto se questo è il caso, test diagnostici come esami del sangue e delle urine, raggi X, ultrasuoni, ecc. sarà eseguito, dal momento che dobbiamo trovare la causa della respirazione difficile per prescrivere il trattamento più appropriato.

Perché il mio gatto respira molto velocemente dopo il parto?

Infine, anche se un gatto può aver accelerato la respirazione e persino ansimare durante il parto, una volta terminato il suo respiro dovrebbe tornare alla normalità. Dobbiamo essere attenti nel caso in cui presenti uno dei problemi comuni nella nascita del gatto. Se la osserviamo mantenere un respiro rapido, è irrequieta e ansiosa, presenta scoordinazione quando cammina, cade, ipersaliva, ha la febbre e le sue mucose sembrano pallide, potrebbe soffrire di eclampsia. L'eclampsia è un disturbo dovuto all'ipocalcemia, cioè un basso livello di calcio nel sangue. Appare nel periodo di allattamento dopo il parto. Fortunatamente, non è un disturbo molto comune nei gatti, ma è un'emergenza che richiede il veterinario per la somministrazione di farmaci per via endovenosa. I gattini dovranno essere nutriti artificialmente o svezzati se sono abbastanza grandi. Quando si riprende, la famiglia dovrebbe essere riunita, probabilmente dando al gatto un integratore di calcio se continua ad allattare.

Questo articolo è puramente informativo, in ExpertoAnimal.com non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a My cat breathes very fast-Cause e cosa fare, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di Altri problemi di salute.

Go up